Centraline

Compacta

"Compacta": termoregolatori modulari ad alte prestazioni


Le apparecchiature SICEM della serie "Compacta" costituiscono un sistema di termoregolatori modulari ad alte prestazioni. Sono composte da 4 diversi tipi di modulo di termoregolazione, che trovano posto in Rack di vari tipi e dimensioni, da 3 a 96 zone (moduli) e da 1 a 192 canali di termoregolazione.




Rack.

I Rack, ovvero i contenitori in cui vengono alloggiati i Moduli di termoregolazione, sono totalmente passivi: non contengono alcun dispositivo attivo, se non i ventilatori di raffreddamento. I circuiti di misura delle termocoppie, le unità logiche di controllo e di dispositivi di erogazione della potenza (compresi i fusibili di protezione) sono a bordo di ciascun modulo. Questo scelta nell'architettura del sistema "Compacta" che ha importanti conseguenze:

  • Aggiunta / sostituzione dei moduli. In caso di necessità una centralina può essere riconfigurata con l'aggiunta o sostituzione del tipo dei moduli alloggiati. Tali operazioni sono semplicissime, e possono essere svolte dall'utilizzatore.
  • Sostituzione dei fusibili e delle unità di potenza. Queste sono riparazioni che possono essere fatte dall'utilizzatore (il fatto che vengano fatte con il modulo estratto dalla centralina fa sì che venga eliminato ogni pericolo di natura elettrica per l'utilizzatore).
  • Immunità dei Rack ai guasti. Non c'è pericolo che il guasto in un modulo si ripercuota al Rack o ad un altro modulo. La continuità di lavoro dei Rack è sempre garantita, circoscrivendo eventuali interventi di manutenzione ai soli Moduli.
  • Riparazione dei moduli: in caso di guasti alla centralina, quasi sicuramente essi saranno localizzati all'interno di un modulo e non del Rack. La sostituzione dei moduli è semplicissima; disponendo di un modulo di riserva, il fermo di produzione potrà essere ridotto al minimo.

Caratteristiche generali:

  • Alimentazione: Trifase con neutro 380-415V ±10% – 50/60Hz ± 0.5Hz I moduli di termoregolazione prevedono alimentazione monofase a 220-240Vac ±10%
  • Potenza massima: Dipende dal modello di centralina (10kW, 20kW, 40kW). Interruttore generale di alimentazione costituito da Sezionatore o Interruttore Automatico (magnetotermico) a seconda del modello di Centralina
  • Cavo di alimentazione non separabile
  • Connessioni fra Rack e Stampo: a seconda del modello di Rack, mediante cavi separabili o non separabili
  • Alimentazione riscaldatori: a parzializzazione della tensione fase-neutro di alimentazione
  • Lettura temperature: a mezzo termocoppie
  • Condizioni di esercizio: 5°C ÷ 40°C, umidità non condensante
  • Temperatura di immagazzinamento: 0°C ÷ 50°C
  • Apparecchiature non progettate per il funzionamento in aree pericolose (esplosive)

Unità che costituiscono i Rack.

I Rack di normale produzione costituiscono una famiglia molto vasta; in più possono essere costruiti Rack speciali per assecondare le più svariate necessità, soprattutto per quanto riguarda la connessione fra il Rack e lo Stampo controllato.
I Rack sono costituiti da Unità (o corpi) a 3, 6 e 12 zone. Numeri maggiori di zone vengono ottenuti sovrapponendo più Unità, fino a un massimo di 8 Unità a 12 zone (per 96 zone totali).
Le Unità dei Rack possono essere di due tipi:
1. Unità a Cablaggio Semplice: ogni zona dell'Unità (da 3, 6 o 12 zone) prevede connessioni per una termocoppia e un'uscita di potenza da 16A (3600W a 230Vac).
2. Unità a Cablaggio Doppio: ogni zona dell'Unità (da 3, 6 o 12 zone) prevede connessioni per due termocoppie separate (che possono essere isolate, non isolate o miste) e due uscite di potenza da 10A ciascuna (2300W a 230Vac, salvo limitazioni dovute ai moduli utilizzati).



Tipi di Modulo.

All'interno di Rack possono trovare posto quattro tipi di modulo:
  • MH 3600 "Power" – Termoregolatore ad altissime prestazioni, dotato di funzioni avanzate per un perfetto controllo della temperatura negli oggetti più diversi, dalle camere calde di grandi dimensioni ai microiniettori.
  • ME 3500 "Basic" – Modulo di termoregolazione ad alta qualità di controllo, semplificato (quindi meno costoso) rispetto al modulo MH 3600.
  • MD 2900 "Dual" – Modulo a doppio canale di termoregolazione ad alte prestazioni, dotato di funzioni avanzate per un perfetto controllo della temperatura negli oggetti più diversi, dagli iniettori di dimensioni medio-grandi ai microiniettori.
  • MC 3800 "Cluster" – Modulo di termoregolazione ad altissime prestazioni, dotato di funzioni avanzate per un perfetto controllo della temperatura negli oggetti più diversi, dalle camere calde di grandi dimensioni ai microiniettori. Rispetto al modulo MH 3600 "Power" presenta i vantaggi connessi alla tecnologia brevettata SICEM "Cluster", ideale per il controllo di sistemi ad affidabilità maggiorata o per il controllo in totale di sicurezza di gruppi di iniettori connessi in parallelo

    Per un confronto fra le caratteristiche dei vari Moduli di Termoregolazione della serie "Compacta", vedere questa tabella.

    Compatibilità.

    Le possibilità offerte dai vari tipi di modulo dipendono dal tipo di cablaggio della Zona del Rack che vanno ad occupare: a cablaggio Semplice o Doppio. Nelle Zone a cablaggio doppio ogni modulo può ricevere il segnale di lettura da due termocoppie diverse denominate A e B, ed eroga la potenza su due uscite indipendenti, denominate anch'esse A e B.